L’aceto

Delle proprietà dell’aceto non si finirà mai di parlare. Conosciuto fin dal’antichità, questo prezioso alimento è anche un valido alleato in cucina, grande nemico dell’unto e dei cattivi odori.



Per esempio, un pezzo di pane imbevuto di aceto serve per catturare il fastidioso odore del cavolfiore durante la bollitura. Sempre in tema di odori sgradevoli, un tovagliolo imbevuto di aceto è utile nel contenitore dei formaggi. Per i vetri una soluzione dia acqua e aceto li sgrasserà completamente, soprattutto in cucina, e, creando una piccola patina protettiva, ritarderà il formarsi della condensa e di vapori grassi. E’ un buon rimedio anche alle macchie o ai residui di calcare  sulle pentole in acciaio inox. Anche per la biancheria è un alleato quasi insostituibile: per non far stringere e mantenere vivi i colori dei capi colorati  e perfino per mantenere più a lungo lucide ed elastiche le calze di nylon. E, naturalmente, non bisogna dimenticare l’aceto per rendere i capelli più lucidi, così come facevano le nostre nonne, che lo usavano, diluito con acqua, nell’ultimo risciacquo e poi, se la temperatura lo consentiva, lasciavano asciugare le chiome al vento.

Come apparire belle in poco tempo

E’ una serata importante. Il nostro viso appare stanco dopo una giornata di lavoro. Come apparire bellissime e in poco tempo? Niente paura. Ecco gli aiuti che arrivano dalla nonna.

Capelli: basta un pò di farina di mais da utilizzare come shampoo secco. Si distribuisce sui capelli con un leggero massaggio e si spazzola poi con cura per rimuoverla completamente.

Occhi: se sono gonfi per la stanchezza, preparate due compresse di cotone imbevute di camomilla e ponetele sugli occhi per 10 minuti. Tamponare con una salvietta per asciugare.

Pelle del viso: se appare un pò stanca, ridiamole colore con una cura d’urto: 1 cucchiaino di miele, 1 di crusca,e 1 di olio. Mescolare e strofinare su tutto il viso. Risciacquare bene con acqua tiepida e applicare la consueta crema idratante. L’azione di questo peeling naturale avrà riattivato la circolazione e dato al vostro viso un colorito naturale.

Mani: completate il tutto dando loro una sferzata di energia con un pizzico di sale e poche gocce di olio. Strofinate energicamente, risciacquate con acqua tiepida e massaggiate con crema per le mani.

Prossimo argomento:
– Pulizia dei gioielli
– Bianco & Macchie


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…