Di ritorno dalle vacanze, l’abbronzatura è per molte l’ultimo scampolo di estate da godersi sulla pelle. Guardarsi allo specchio la mattina e ritrovarsi ancora piacevolmente ambrate dopo i giorni trascorsi al mare può senza dubbio aiutare a superare lo stress del rientro in città e al lavoro. Con qualche accorgimento il sole può continuare a far sentire i suoi benefici effetti sulla pelle ancora per un po’.



Per mantenere una tintarella dorata, la regola numero uno è far sì che la pelle sia il più possibile idratata. Il primo consiglio è dunque quello di scegliere con cura i detergenti usati per la doccia mattutina: un bagnoschiuma o un sapone troppo aggressivo infatti seccheranno la pelle, con il risultato di far sbiadire più in fretta il colore. La cosa migliore è scegliere dei bagnoschiuma specifici ed extradelicati per pelli abbronzate, che detergono nel pieno rispetto della cute e non lavano via la tintarella.

Un altro falso mito da sfatare è poi quello che la tintarella sparisce più in fretta in seguito a trattamenti esfolianti. L’esfoliazione, infatti, elimina solo una stratificazione di cellule morte, destinata a staccarsi naturalmente, senza minacciare la vostra abbronzatura. Utilizzate dunque con tranquillità prodotti che consentono lo scrub del corpo, e vi libererete di strati di pelle opaca. È molto importante, poi, mantenere la cute del corpo sempre molto idratata ed elastica con delle creme da applicare la sera, prima di andare a letto, e la mattina.

Il viso è sicuramente la parte del corpo che richiede una cura maggiore per mantenere quel piacevole effetto dorato anche a settembre. Anche qui, il consiglio principale è quello di mantenerlo idratato, detergerlo con prodotti cosmetici molto delicati, specifici per pelli abbronzate, al mattino e alla sera ed idratarlo con delle creme nutrienti e non troppo aggressive prima di andare al letto e al risveglio.Un ultimo consiglio riguarda, infine, l’alimentazione da seguire per aiutare la pelle a restare in salute. Mangiare molta frutta e verdura facilita il mantenimento di una pelle scurita dal sole. L’acqua è un ingrediente fondamentale della dieta post-tintarella: berne molta è un valido antidoto contro la pelle secca.

Ricordiamoci però che se è vero che l’abbronzatura dona maggiore bellezza al corpo, essa rappresenta pur sempre una difesa del nostro corpo contro l’aggressione dei raggi solari. Mantenerla un po’ più a lungo è possibile, ma senza esagerare, per non contrastare i ritmi naturali del nostro corpo.


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!


(via | www.stile.it)


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…