L’esposizione alla luce solare può avere sul corpo umano effetti benefici o dannosi a seconda della durata, della frequenza di esposizione, dell’intensità della luce solare e della sensibilità della pelle.



Ma una bella abbronzatura è il desiderio di tutte le donne ma anche di tutti gli uomini. Purtroppo chi non vive in zone costiere e che ha un periodo limitato di tempo per andare al mare ed abbronzarsi necessità di una preparazione affinchè l’abbronzatura sia rapida e soprattutto senza fastidiosi effetti collaterali quali scottature o spellamento.
Un’abbronzatura ben fatta dona un aspetto più sano e ci rende persino più belli. Ma cosa fare prima di andare al mare per abbronzarsi? Quali sono le precauzioni da prendere in modo da arrivare in spiaggia già ben preparati? Vediamoli insieme.

Qualche mese prima delle vacanze è il momento ideale per cominciare a preparare la pelle all’abbronzatura. Le pillole a base di betacarotene, oli naturali e antiossidanti, che neutralizzano i radicali liberi e stimolano la protezione naturale della pelle, servono ad intensificare l’abbronzatura ed evitare scottature.
Anche qualche ciclo di lampade solari, sempre con la dovuta protezione, ci aiuterà a non esporci al sole con la pelle completamente bianca. Ricordarsi sempre che per mantenere sana la pelle è necesario mantenerla costantemente idratata e questo consiglio vale tanto in estate quanto nelle altre stagioni.

Ed ecco arrivato il momento della vacanza, del sole e del mare. Non tutte le pelli tollerano gli effetti dei raggi ultravioletti allo stesso modo. Dipende dalla pigmentazione di ognuno e dalla la quantità e qualità di melanina che possediamo, perciò l’esposizione ai raggi solari va fatta gradatamente, in orari della giornata non centrali (vanno benissimo le fasce 9:00/12 e 15/18) e soprattutto utilizzando le apposite creme protettive. Se abbiamo fatto una preparazione all’abbronzatura diventeremo sicuramente neri molto prima e molto meglio.

Dopo l’esposizione al sole ed una buona doccia è necessario reidratare la pelle con un prodotto dopo sole che ristabilisce il giusto grado di umidità della pelle. Infine il trucco più efficace per prolungare l’abbronzatura è quello di mantenere la pelle ben idratata. E per rivitalizzare, nutrire e idratare la pelle  è  necessario utilizzare una buona crema idratante o latte, panna, olio che non solo ci manterrà scuri più a lungo ma eviterà il fastidioso ed antiestetico problema della spellatura. Perciò una volta rientrati dalle vacanze non dimentichiamoci della nostra pelle che deve continuare ad essere curata come nei giorni di sole e mare.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…