Il montgomery rimanda da sempre all’informale compostezza del brit-style e cosi’ va interpretato. Ben vengano quindi le sue varianti in color miele, ruggine e verde sottobosco che le ultime tendenze associano a modelli corti e associati al corpo.



Ideale è l’unione con morbidi pull a collo alto, gonne a portafoglio da schoolgirl bon ton, tuniche a trapezio e pantaloni a sigaretta.

Alla sera si puo’ osare anche sull’abito lungo ma solo e tassativamente senza cappuccio.

Il montgomery sarà un must have della stagione invernale, ecco per voi alcune nuovissime proposte dei migliori stilisti delle collezioni 2011-2012:

Versione avvitata proposta da Fay

  • Con inserto in pelliccia per Max & Co.

  • Sagomato con zip per Peuterey
  • Leggermente imbottito da Herno
  • Con inserti in nylon realizzato da Pirelli PZero

Indossato sulla divisa del generale Bernard Law Montgomery che gli ha dato il nome, il montgomery si diffuse nella Royal Navy durante il primo conflitto mondiale.

Nella versione originale ha cappuccio, taglio a sprone sulle spalle e alamari di corno a forma di olivetta. Negli anni Cinquanta e Sessanta fu adottato da generazioni di liceali e dalle studentesse della Sorbona.

Di recente è stato rilanciato dal film Submarine, dall’attrice Natalie Portman e dalla pop singer Taylor Swift.

Partecipate a YOUR CONTEST | potete vincere un nuovissimo iPod nano da 8GB su ondeNews!!!

Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…