Guess propone per la stagione invernale un catalogo ricco di modelli, per tutti i gusti: borse a mano, a tracolla, a spalla, in vernice, a fantasia. Anche le misure variano, ci sono borse piccole ma anche tante borse ampie che possono contenere tutti gli oggetti utili durante la giornata.



La novità più rilevante e più eleganti della collezione autunno/inverno 2011 2012 è la borsa in vernice stampa coccodrillo decorate o a tinta unita, saranno un must per tutte le fashioniste!Non mancano poi le classiche borse con logo Guess stampato: modelli da portare a mano o a tracolla, di media grandezza  oppure forme più grandi. Grazie alle innumerevoli proposte, possiamo scegliere il modello che più si addice alle nostre esigenze!

Guess propone anche una serie di bauletti, multicolore, con forma cilindrica oppure in vernice bicolore. Della stessa linea esiste anche il bauletto con tracolla in vernice.

Nella nuova collezione, Guess ha presentato il classico modello nero in ecopelle, manico intrecciato e logo metallico centrale e il modello rosa stile cabas da portare a mano.E per chi vuole dare un po’ di colore alle giornate invernali, Guess rilancia le borse in tela con profili in vernice, le borse dai colori chiari da portare a mano o a tracolla e anche i marsupi, per coloro che vogliono tutto a portata di mano, con profili in vernice e camoscio.

La borsa di punta della collezione Guess autunno/inverno 2011 2012 è il modello con il tessuto plissè, caratteristica principale della presentazione della stagione invernale.

Il nuovo catalogo Guess autunno/inverno è ricco di belle proposte per la stagione invernale che meritano sicuramente la nostra attenzione :-).

Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Twitter e Facebook. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…