Gli stivali Hector sono la nuova tendenza del momento perchè belli, originali e per il loro mood western abbinato allo stile moto-biker che li caraterrizza.

Questi stivali sono stati introdotti sul mercato nel 1976 da Hector, uno stilista/artigiano di origine argentina, con l’apertura di un punto vendita a Riccione dove i suoi modelli di tendenza spopolarono subito fin dai primi anni ’80 colpendo l’attenzione del cuore delle donne e degli uomini in tutto il mondo.



Disponibili in vari modelli e in tanti colori, questi stivali stanno impazzando nei piedi di moltissime fashioniste e diventando un must delle collezioni, sia invernali che estive.

Si tratta di stivali realizzati con materiali di alta qualità e particolarmente confortevoli grazie alla suola resistente e idrorepellente e al rialzo interno del tacco di circa 4 cm che gli fornisce una calzata comoda e  una postura rilassata.

Sono facilmente abbinabili a diversi look perchè disponibili in vari modelli e colori, dal più classico al casual e grazie alla ricercatezza dei decori quali frange, stringhe e borchie, adattabili a qualsiasi mise.

Tra le celebrities che amano indossare gli stivali Hector troviamo le Veline di Striscia la Notizia, Michelle Hunziker, Vasco Rossi, Ligabue, Gianluga Grignani e tanti altri.  

I prezzi degli stivali Hector sono medio alti: si parte da € 160,00 per i modelli più semplici fino ad arrivare a circa € 260,00 per i modelli Camperos o Texani.

La prossima primavera, se volete essere in linea con la moda, non potrete fare a meno di acquistare gli stivali Hector, gli stivali che stanno bene a tutte!

Ma attenzione alle imitazioni…è importante verificare che abbiano il marchio di cuoio cucito a mano sul tallone.

Per maggiori informazioni: www.hector-riccione.it

Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+, twitter, facebook


Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter ed inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…