Per chi vuole avere un armadio pieno di tantissimi capi d’abbigliamento d’alta moda, è assai importante che questi non vengano stipati nel caos. Per organizzare il guardaroba e mantenere i vestiti in ordine però basta seguire alcuni consigli semplici ma efficaci.

armadio

L’importanza di un buon armadio

Gli armadi, da sempre, risultano essere importanti: essi, oltre contenere i propri capi d’abbigliamento, risultano essere un oggetto che permette, alle persone, di poter contenere e conservare, in maniera perfetta, i suddetti abiti. Ovviamente, per avere in casa un buon armadio, occorre avere tantissimo spazio, il quale talvolta viene a mancare in casa propria.

Per questo motivo, una soluzione adeguata, per poter salvare i propri capi d’abbigliamento, è rappresentata dagli armadi componibili, come quelli che si possono trovare nel sito web di Leroymerlin.it, il quale offre diverse soluzioni per poter organizzare il proprio spazio ed avere un mobile di alta qualità che riesce ad armonizzarsi, perfettamente, nella propria stanza da letto.

L’ordine nell’armadio

L’ordine nell’armadio può essere paragonato a quello mentale: se regna il caos, sarà impossibile poter fare chiarezza. Per questo motivo, l’armadio deve essere ordinato, ed un primo consiglio consiste nel dividere i pantaloni dai maglioni: in questo modo, si sarà sicuri di poter trovare il capo d’abbigliamento da indossare in una particolare occasione, oltre al fatto di poter trovare con facilità i due tipi di capi d’abbigliamento che dovranno convivere nello stesso armadio.

Giacche e camice dovranno essere appese nelle grucce, ed inoltre bisogna sempre ricordarsi che, a seconda della stagione, i capi d’abbigliamento che verranno utilizzati dovranno essere posti in maniera tale che, questi, potranno essere tolti dall’armadio con maggior facilità, senza mettere in disordine l’intero scompartimento. Se poi si vuole risparmiare spazio, in primavere ed estate si potranno usare i sacchi per il sottovuoto, nei quali si dovranno inserire le coperte invernali.

Il profumo nell’armadio

Per quanto riguarda riuscire a profumare i propri capi d’abbigliamento, le strategie che si possono utilizzare sono due: la prima consiste nel porre, all’interno dell’armadio, i deodoranti creati appositamente per i capi d’abbigliamento. Essi dovranno essere posti nell’armadio, il quale dovrà essere chiuso, ed attendere che i suddetti deodoranti compiano il loro dovere.

In alternativa, se le fragranze disponibili non sono di proprio gradimento, basterà optare per creare i deodoranti con le proprie mani. Per sfruttare tale alternativa, basterà procurarsi i petali dei fiori secchi, inserirli in un sacchetto, possibilmente creato col velo dei confetti, chiuderlo con un nastro e porlo nell’armadio, appendendolo.

Periodicamente, per evitare che i capi d’abbigliamento possano puzzare una volta che si esaurisce l’effetto del deodorante, sarà opportuno aprire, per almeno mezz’ora, le ante dell’armadio e lasciare che questo possa arieggiare.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…