Le scarpe di camoscio sono un trend senza tempo, autentica passione di tutte le donne amanti della bellezza e dell’eleganza. Sono però molto difficili da tenere sempre in ordine, soprattutto quando piove e le condizioni atmosferiche non favoriscono la morbidezza della pelle di camoscio, che viene spesso sporcata e irrigidita dal fango e dalla pioggia. In ogni caso, non avete di che temere: esistono dei modi per pulire le scarpe scamosciate senza per questo intaccare minimamente la bellezza del tessuto. Vediamo insieme i consigli per la cura delle scarpe di camoscio.

9727652026_fac50fa9af_o



Utilizzare la camoscina

Per proteggere il camoscio delle vostre scarpe e donargli una nuova vita, il portale Donnad.it suggerisce di pulire le scarpe scamosciate utilizzando la camoscina: un prodotto miracoloso per ridare vitalità al colore delle scarpe in camoscio. Il consiglio è di spazzolarle per bene prima dell’applicazione della camoscina, così da rimuovere tutti i granelli di polvere e le impurità dal tessuto delle scarpe. Una volta applicato il prodotto, vedrete le vostre scarpe scamosciate rinascere.

I rimedi della nonna

Molte donne non sanno che per pulire il camoscio, soprattutto se si tratta di sporcizia di lieve entità, non serve utilizzare prodotti particolarmente avveniristici. Potrebbe infatti bastarvi una semplice mollica di pane, da passare più volte sopra la superficie delle vostre scarpe scamosciate. Il pane attirerà a sé lo sporco superficiale e la polvere, senza per questo intaccare minimamente il delicato camoscio.

Eliminare lo sporco più resistente

Se lo sporco è di entità media, potreste risolvere ogni problema utilizzando una spugna o un panno bagnati con acqua calda ma ben strizzati, con un goccio di sapone di Marsiglia sopra. Strofinando leggermente, vedrete lo sporco andare via dalla scarpa di camoscio. Se invece dovesse persistere, il consiglio è di utilizzare anche una punta di alcool e pettinare molto delicatamente il pelo del camoscio con una spatola con setole di gomma: attente a non forzare eccessivamente, perché potreste rovinare le vostre preziose scarpe scamosciate.

Eliminare i cattivi odori

Per eliminare qualsiasi traccia di odori sgradevoli, vi basterà pulire l’interno delle scarpe con un panno bagnato di aceto e acqua, oppure utilizzare qualche goccia di limone e bicarbonato.

Asciugare correttamente le scarpe in camoscio

Infine, per asciugarle senza che si rovinino, dovrete attendere il corso della natura: il che significa che dovrete evitare di metterle vicino fonti di calore, perché questo potrebbe causare la comparsa di fastidiosi e anti-estetici aloni bianchi.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…