Molti partono per le vacanze, ma chi rimane in città finalmente non “rosica” più come un tempo. Sempre più gente resta a casa nei mesi estivi e le varie località se ne sono accorte. E così, dalle Alpi al Lilibeo, le sagre impazzano e si moltiplicano, per non parlare degli eventi e dei cinema all’aperto, organizzati con cura ovunque. Piccole occasioni per combattere la noia, tanto che anche chi è al mare cade in tentazione e alla sera si sposta nei centri urbani vicini per curiosare.

Sagre-ed-eventi



Il menu è scritto alla meglio sui tabelloni, i tavoli sono in legno e ci si siede con estranei: questo è lo spirito delle sagre. E la fantasia dei loro organizzatori è arrivata alle stelle: ogni luogo ha la sua “specialità” da offrire. Non resta che girare per qualsiasi città e leggere i cartelli che invitano a scoprire questi eventi goderecci o cercare su internet la parola sagra e si aprirà un universo sconosciuto, definirlo mondo sarebbe riduttivo.

Cinema d’estate
Il luogo ideale resta il parco, ma si possono trovare anche in piazza, in teatro o nei giardini del municipio. I film sono già passati sul grande schermo, ma non ha importanza. Anche perché il prezzo è sempre ridotto e a un bel film è impossibile dire no. Un cielo di stelle, una stuoia se si è sull’erba e totale libertà per quanto riguarda il cibo e le bevande. Trovare i cinema all’aperto è facilissimo, basta andare sul sito della propria città o chiedere direttamente in municipio il programma. E c’è sempre qualche bel film anche per i bambini.

Eventi
• Tra le classiche e austere rivisitazioni medioevali, spicca sicuramente il “The Gragon Castle”, che ogni anno trasforma il castello di Gradara in un luogo incantato per alcuni giorni.
• Gli amanti del jazz, invece, troveranno sicuramente qualche festival interessante sul sito www.jazzitalia.net, la comunità è presente anche su Facebook.
• Inoltre, in pochi sanno che la stagione teatrale non finisce con l’estate, molte città organizzano rappresentazioni a cielo aperto, Verona in primis.
• E per chi volesse assistere a uno spettacolo meno “culturale”, c’è invece il Palio dei Somari, non è uno scherzo, si trova ad Alfero.

via | www.desiderimagazine.it


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…