Benvenuti nel vostro spazio cari amici animali, in questa sezione viene riportata la vostra voce, la vostra esperienza, un elemento importante e fondamentale: “La voce dei Lettori“, riceviamo da Mario questo splendido e toccante appello e pubblichiamo:

Vi scrivo perchè essendo un particolare momento del’anno, quello delle vacanze, gli appelli a non abbandonare gli animali non sono mai troppi. Per me si sta avvicinando il “maledetto” 13 luglio giorno in cui un anno fa la mia adorata MACULA ci ha lasciato. Ho dovuto chiamare il medico a casa e praticare la fatidica, triste iniezione per evitare che iniziassero per lei le sofferenze e quindi ho voluto che chiudesse gli occhi nella sua casa che tanto amava.



Era affetta da un male incurabile al naso ed io e mia moglie abbiamo tentato tutto,  il possibile e l’impossibile per cercare di curarla, spendendo migliaia di euro (denaro che non rimpiangerò mai di aver speso). Vorrei che fosse proprio lei che ora come vuole la leggenda si trova sul “Ponte dell’arcobaleno” dove vanno gli animali quando ci lasciano, a lanciare l’appello per tutti i suoi amici e di lassù sono sicuro che direbbe:

Cari umani per favore non fate quel gesto orribile di sbarazzarvi del vostro animale perche lui ha un cuore ed un’anima e vi ama come nessun essere umano sa amare. Io ero stata gettata nel cassonetto dei rifiuti in un corso cittadino,avevo solo qualche giorno di vita, poi la mia buona stella ha voluto che un umano sentendo dei flebili lamenti si accorgesse di me e cosi ho trovato una famiglia che mi ha adottato e mi ha allevato ed amato tanto, amore che io ho ricambiato rendendone ancora di più. Dicevano di me che fossi una bella meticciona, un incrocio tra un collie ed un pastore. Ora so che da quasi un anno ogni giorno in casa si parla di me ed i loro occhi si arrossano, anche in questo momento chi sta scrivendo si asciuga due lacrime che gli solcano il viso. Lo so anche a me manca tanto la mia famiglia ma purtroppo pure per noi animali arriva la parola fine. La mia è stata una vita felice e non sono mai stata lasciata neppure per un minuto, dove c’erano loro c’ero io e se io in certi posti non ero ben accetta loro rinunciavano a recarvisi per non affidarmi a qualcuno. Ho vissuto 14 anni e mezzo sempre e solo con loro, in città, in montagna, al mare, in viaggio, ed ora certo che manco a loro come loro mancano terribilmente a me. Ho vissuto una vita più che felice. Di me dicevano che fossi il cane più buono della terra perchè amavo tutti, umani e miei simili di tutte le specie, mi avevano allevato così, non ho mai conosciuto il male. Quindi vorrei dire a tutti gli umani: per favore non abbandonate il vostro animale, non lo merita, lo avete voluto voi in casa vostra e non è giusto abbandonarlo adesso perchè è vecchio o per fare 15 giorni di vacanza. Per favore ve lo chiedo ed io di quassù, dal Ponte dell’arcobaleno, vi ringrazierò con tutto il mio cuore e scodinzolerò per voi. Grazie se accoglierete la mia preghiera.

Firmato  MACULA

 

Se volete raccontare la vostra esperienza o fare il vostro appello scrivete a redazione@ondenews.it


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…